Questo sito web utilizza i cookie. Utilizzando il nostro sito l'utente acconsente a tutti i cookie in conformità con la normativa vigente

Trefoli

I trefoli determinano la resistenza meccanica della fune (interamente nel caso di funi con anima tessile, più del  90% circa nel caso di anima metallica) e sono la base con la quale vengono realizzate le funi.
Caratteristiche come la resistenza alla fatica e all’abrasione sono direttamente determinate dalla formazione dei trefoli.
In molti trefoli con due o più strati, gli strati interni supportano gli strati esterni, in modo che i fili possano scorrere e aggiustarsi liberamente quando la fune flette.

Le formazioni base dei trefoli sono qui illustrate.

Fili filler

Questa formazione ha due strati di fili con lo stesso diametro attorno ad un centro, con il numero di fili nello stato più interno che è la metà di quello esterno.
I fili con diametro più sottile, in ugual numero con quelli dello strato interno, sono messi nelle valli dello strato interno stesso.

Leggi tutto

Warrington

Questa formazione ha due strati di fili attorno ad un centro, con fili di un diametro nello strato inferiore e fili con due diversi diametri nello strato superiore, disposti alternativamente nella corona esterna.
I fili con diametro maggiore stanno nelle valli e i fili con diametro minore sulle creste dello strato interno.

Leggi tutto

Seale

Questa formazione ha due strati di fili attorno ad un centro, aventi lo stesso numero di fili per strato. I fili in ogni strato hanno lo stesso diametro. Il trefolo è cordato in modo che i fili con diametro maggiore siano all’esterno, nelle valli create dai fili più interni, di diametro minore.

Leggi tutto

7-fili

La formazione più comune di una fune ad un solo strato è con 7 fili. Questa ha un filo centrale (anima) con sei fili attorno della stesso diametro dell’anima.

Leggi tutto